sabato 3 marzo 2012

Pane di semola



Che soddisfazione, un pane cucinato da me …
La ricetta non me la sono inventata, anzi l’ho trovata sul numero di febbraio 2012 di una nota rivista di cucina, ma dal momento che il risultato è stato ottimo ho intenzione di riproporvela


Ingredienti

600 gr di farina di semola rimacinata

12 gr di lievito di birra

400 gr di acqua

un cucchiaino di miele di acacia biologico (se conoscete un piccolo produttore come me, tanto meglio)

10 gr di sale

La preparazione

Spesso mi son sentita dire che preparare il pane è lungo, difficile, faticoso, ma a dire la verità per me è stato molto divertente, al punto che vorrei cimentarmi nella preparazione del lievito madre e in quel caso un bel post sarà assicurato.

In realtà serve un po’ di buona volontà, quindici minuti per pesare e impastare gli ingredienti, qualche ora in cui possiamo dedicarci ad altro mentre il nostro pane levita e poi una cinquantina di minuti in cui, mentre noi ci facciamo la manicure, il pane cuoce nel forno … visto? Non è poi tanto faticoso

Quindi che dirvi? Mettiamoci un bel grembiule e mettiamoci al lavoro …

Come prima cosa, dopo aver pesato tutti gli ingredienti, sciogliamo il lievito nell’acqua tiepida, uniamo la farina e cominciamo ad impastare per qualche minuto, a questo punto aggiungiamo il cucchiaino di miele, il sale e continuiamo ad impastare.
Una volta ottenuto un composto liscio ed omogeneo potremo dargli la forma di un filoncino sulla superficie del quale praticheremo dei tagli obliqui di circa un centimetro.
A questo punto trasferiamo il filoncino in una teglia infarinata, copriamo con un canovaccio e lasciamolo lievitare fino a che non avrà raddoppiato il volume.

Cuociamolo per i primi 15 minuti a 220°C e per i successivi 35 minuti a 180°C.
Lasciamo raffreddare prima di tagliarlo.

1 commenti:

  1. enry+adry+andy3 marzo 2012 19:31

    BRAVA !

    Abbiamo letto e commentato tutti e tre..... ;-)

    RispondiElimina