lunedì 26 marzo 2012

Crostata di mele del benessere



Lo sapete benissimo quanto tengo al concetto che mangiare bene, stare attenti alle proprie intolleranze, seguire un buon regime alimentare, mantenersi in forma, non significa digiunare o mangiare piatti poco gustosi.

Ultimamente mi sono dovuta confrontare con intolleranze ad uova, latte, burro, panna mascarpone …
Di fronte a tutto questo mi sono detta, basta, voglio dimostrare che è possibile fare un dolce da inserire nella cucina del benessere, che sia gustoso, appagante per quei momenti in cui abbiamo bisogno di qualcosa di buono, in cui non siano presenti né uova, né burro, né latte.

Volete sapere cosa ne è venuto fuori? Continuate a leggere la ricetta e poi ditemi cosa ne pensate


Ingredienti

Per la pasta frolla all’olio di oliva

375 gr di farina 00

* 75 gr di fecola di patate

* 60 gr di zucchero di canna

* 200 gr di olio di oliva

* Una tazzina di latte di riso

* Scorza grattugiata di un limone

Per la composizione della crostata

* Circa tre mele tagliate a fettine

* Il succo di un limone

* Zucchero di canna integrale

La preparazione

Tagliamo le mele a fettine e lasciamole macerare con il succo di limone e un poco di zucchero di canna integrale.

Per preparare la pasta frolla all’olio di oliva iniziamo a miscelare insieme lo zucchero di canna, la farina, la fecola di patate  e la scorza grattugiata del limone, quindi poniamo questi ingredienti sulla spianatoia ed iniziamo ad impastare aggiungendo man mano l’olio.

Una volta finito l’olio, se la pasta dovesse risultare molto farinosa aiutiamoci aggiungendo del latte di riso, con questo “trucchetto” riusciremo ad ottenere un bell’impasto liscio ed abbastanza facile da lavorare.


Sarebbe opportuno far riposare la pasta, ma devo dire che difficilmente ho abbastanza tempo, di solito, tornando dal lavoro, mi viene voglia di fare qualcosa di dolce per il dopo cena o la colazione del giorno dopo … e a quel punto il tempo di far riposare la pasta certo non e l’ho.


Che si faccia riposare o meno la pasta, per stenderla con la minor difficoltà aiutiamoci con due fogli di carta forno, uno sotto ed uno sopra la nostra palla di pasta ed iniziamo a stenderla con il mattarello.

Quando avremo un disco di pasta abbastanza grande potremo facilmente posizionarlo nella tortiera sfruttando la carta forno su cui avremo steso la pasta, leviamo il foglio superiore e facciamo ben aderire la pasta ai bordi della tortiera.



Bucherelliamo con una forchetta la superficie della pasta, quindi iniziamo a disporre gli spicchietti di mela dall’esterno verso il centro dove si formerà una sorta di rosa di mele.


Inforniamo per 40 – 45 minuti a 170 gradi, quindi leviamo la crostata dal forno, lasciamola riposare e serviamo


3 commenti:

  1. enricoeadriana3 aprile 2012 15:10

    Vediamo se ci si riesce per la pausa "merenda"....
    ... è anche elegante e composta ad arte...
    Ciao Enry&Adry

    RispondiElimina
  2. davvero una splendida crostata.. un saluto e buon ponte simmy

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Buongiorno Simona,
      se ti è piaciuta la crostata prova la sua variante con la marmellata, se poi l'hai fatta in casa tanto meglio...
      Una piccola anticipazione, presto si aggiungerà un altro piccolo dolce del benessere...

      Elimina